Con la “Nave dei libri” a Barcellona

Di questi quattro giorni a Barcellona con la Nave dei Libri porterò con me diverse cose: la città agghindata a festa, piena di bancarelle prese d’assalto da lettori avidi, i viali colorati di primavera, l’odore del mare mischiato a quello nauseante della nafta. Porterò con me il jamon serrano, il prosciutto crudo spagnolo pieno di grasso che si scioglie in bocca, e le bruschette al pomodoro più buone della mia vita. Porterò con me le storie degli altri autori, i sorrisi delle persone, le strette di mano e l’entusiasmo di chi crede nella cultura e nelle condivisione. Porterò con me una nuova bella amicizia e i tanti momenti con mia moglie e mio figlio, il quale, a un certo punto, si è attaccato all’oblò e si è lasciato andare a una piccola esclamazione di fronte al mare.
Il viaggio porta sempre in dote qualcosa, a me ha portato un semplice, meraviglioso ooohhh.
Buon viaggio a ognuno di voi.

This slideshow requires JavaScript.




Leave a Reply

16711532_559474700889486_7047663646590977269_n
Le foto della presentazione alla Feltrinelli di Salerno
14753206_1521767457853252_2277116559862604292_o
Un bel pomeriggio a Ciampino
17493261_1412551442149029_7835009339620784084_o
Le foto della settimana in Puglia di Magari domani resto
Marone-page-004
Sui quotidiani del nord est L’Arena e BresciaOggi abbiamo parlato de “La tentazione di essere felici”